Trasporto e logistica : le sigle

Il mondo cambia in fretta ed i primi a doversi allineare al cambiamento siamo noi che lavoriamo nel settore del trasporto e della logistica.

spedizioniereSiamo sommersi da un mare di sigle e definizioni che utilizziamo quotidianamente ma sappiamo che cosa significhino?

cos’è una NVOCC ? un MTO ? un 3PL ?

in cosa differiscono da un vettore e da una spedizioniere?

confusedominoconfuso

Ecco qui un breve elenco delle caratteristiche essenziali delle figure, le più importanti, legate al trasporto ed alla logistica :

Compagnia di navigazione marittima / Steamship Line

Società che opera una flotta navi per il trasporto di merci di terzi e/o passeggeri. Può essere Sinonimo di armatore (inteso come società e non persona fisica).

Vettore / Carrier

Sinonimo di trasportatore, ma valido per qualunque tipologia di trasporto. E’ chi esegue fisicamente il trasporto con propri mezzi; un vettore marittimo è una compagnia di navigazione, un vettore aereo è la compagnia aerea, un vettore terrestre è un autotrasportatore.

NVOCC (Non Vessel Operating Common Carrier)

Vettore marittimo che non possiede navi proprie ma utilizza navi operate da altri armatori, emettendo polizza di carico propria. Può avere slot dedicati oppure comprare lo spazio nave su base spot.

Agente della Compagnia / Shipping Agent

Agente marittimo che opera in nome di una compagnia di navigazione, solitamente nella realtà e nel mercato locale.

Spedizioniere / FF, Freight Forwarder o Forwarder

Casa di Spedizione, cioè un fornitore di servizi che cura il trasporto dei beni eseguendo  diverse attività coordinate fra loro. Offre al cliente un servizio completo occupandosi di tutti gli aspetti del trasporto: dal consigliare il tipo di imballo piuttosto che la tipologia di trasporto, a stipulare il contratto di trasporto con i vettori coinvolti, ad occuparsi della parte documentale ed alla parte doganale. Solitamente opera nel trasporto internazionali e quindi nell’import/export-

Consolidatore / Consolidator

E’ una categoria di spedizionieri specializzati in consolidate (e solo in queste), alla quale si rivolgono tutti gli altri spedizionieri. Utilizzato soprattutto per le spedizioni marittime, raccoglie le piccole spedizioni di tutti per far partire uno o più contenitori a settimana per una destinazione. All’arrivo, il corrispondente del consolidatore si occuperà dello sdoganamento del contenitore e di mettere a disposizione le singole spedizioni ai destinatari. Nell’aereo la pratica è meno diffusa, ma esiste. Nel trasporto su strada, i consolidatori svolgono un ruolo simile a quello dei corrieri, con la differenza che non operano per le aziende  ma solo per spedizionieri (o almeno così dovrebbe essere). 

Corriere espresso /Courier o Express Courier 

Se come corriere si è soliti intendere una realtà locale, ormai è usato abitualmente per indicare i grandi corrieri espresso che coprono il mondo con un servizio celere per piccoli pacchi, ovvero DHL, Fedex, TNT ed UPS.

Si racconta che l’idea del corriere espresso via aerea (per documenti e campioni) fu alla base della tesi di laurea di Fred Smith, fondatore e tutt’ora maggior azionista della Fedex. La tesi ebbe un brutto voto perché il servizio fu ritenuto quasi impossibile da realizzare. Ma il buon Fred – un po’ alterato – andò dal ricco papà e si fece finanziare l’avvio di azienda che lo realizzasse, ovvero la Federal Express (oggi Fedex), che oggi dispone della più grande flotta aerea cargo del mondo. La sede di Fedex è a Menphis (Tennesse), che è anche il suo hub principale per gli USA e nord America.

MTO (Multimodal Transport Operator)

Grande operatore logistico polisettoriale, che copre varie attività come quelle di spedizioniere, di 3PL e spesso anche quella di vettore intermodale . Rappresenta per le aziende la risposta al bisogno di “one-stop-shopping” cioè “acquisto di tutto con una sola fermata” ovvero della necessità per le aziende di avere un unico riferimento nell’intera filiera logistica.

Operatore logistico /Logistic Operator

Chiunque presti servizi logistici ad un terzo, qualunque sia tale servizio. possiamo distinguere:

  • LSP – Logistic Service Provider per i fornitori di servizi logisitici elementari.
  • 3PL – Third Party Logistic Service Provider per i fornitori di un certo numero di servizi integrati fra loro-
  • LLP – Lead Logistic Service Provider  per i fornitori che gestiscono tutta la logistica di un’azienda o una parte rilevante della stessa-
  • 4PL – Fourth Party Logistic Service Provider per i fornitori che offrono servizi logistici integrati in modalità di partnership con l’azienda cliente.

3PL (Third Party Logistic Service Provider)

Come scritto sopra è un fornitore di servizi logistici integrati. Offre un insieme di attività come ricevimento, magazzinaggio, preparazione ordini, packing e repacking (confezionamento ed imballaggio), trasporto e consegna finale. Risponde al cliente del risultato complessivo anche per le attività svolte dai subfornitori di cui si avvale.

ok

Se pensi che quest’articolo ti sia servito e ti è piaciuto ti ringrazio per condividerlo e commentarlo

About Luca Giordano 29 Articles
apprendista blogger...

6 Comments

    • grazie Stefano per il commento.
      l’intenzione è quella di dare una definizione in pillole per ogni ruolo… se ci sono riuscito sono contento!

  1. Salve io vorrei sapere cosa significa “pacco consegnato a TPL”… Per quanto riguarda un pacco che sto aspettando…grazie

7 Trackbacks / Pingbacks

  1. VGM (SOLAS) Un argomento d'attualità
  2. Canale di Panama raddoppiato da Giugno 2016
  3. AMS - Automated Manifest System / Procedure US
  4. Addizionale al nolo marittimo (surcharge)
  5. Break Bulk - il carico in convenzionale
  6. E' l'Africa il futuro dello shipping?
  7. SHIPPING 2.0

Rispondi